OpenG

Cosa significa:

OpenG è un'innovazione tecnologica di Ruckus che migliora la copertura cellulare e la capacità negli edifici, dove la connessione alle macroreti convenzionali rappresenta una sfida. Unisce nuove funzionalità di spettro condiviso coordinate (CSS) con tecnologie small cell per portare la connettività cellulare con licenza in ambienti chiusi. Negli Stati Uniti, le soluzioni OpenG usano lo spettro a 3,5 GHz ai sensi delle regole Citizens Broadcast Radio Service (CBRS) definite dalla Federal Communications Commission. Ruckus partecipa attivamente insieme ad altri leader del settore wireless allo sviluppo, commercializzazione e promozione di soluzioni con CBRS. (Leggi il comunicato.)

Perché è importante:

Il servizio cellulare è sempre stato una questione di scelta: gli utenti si collegano a macroreti cellulari all'esterno e fanno affidamento alle reti WiFi interne quando il segnale cellulare è scarso. Se ti è mai capitato di stare al telefono ed entrare in un edificio o un parcheggio al coperto, sai bene di cosa stiamo parlando. In molti edifici, soprattutto nelle costruzioni più recenti, i servizi cellulari che operano sullo spettro radio con licenza non riescono a penetrare in tutti i luoghi in cui gli utenti desiderano. Soprattutto al centro degli edifici vi sono delle "zone morte", con chiamate impossibili da effettuare e abbonati frustrati.

Con l'arrivo della convergenza LTE-WiFi e CSS, tutto questo sta cambiando. Soluzioni come OpenG di Ruckus consentono ai service provider e alle aziende di installare soluzioni small cell neutrali agli host all'interno degli edifici, per estendere la connettività cellulare proprio dove non potrebbe altrimenti arrivare. Il risultato? Una migliore copertura negli ambienti interni, utenti più soddisfatti e nuove opportunità commerciali per i servizi wireless gestiti.